venerdì 28 giugno 2013

Amo, fotografo e ascolto

E' il 28 giugno e io ho rimesso il piumone.
E' il 28 giugno e forse è meglio che vada a prendermi una birra in cucina


E' tutto un continuo star male.
Una continua attesa verso quei messaggi che sai, non arriveranno mai.
Una continua ricerca.
Perchè si, passiamo la maggior parte del nostro tempo aspettando una risposta.
Un perchè.
Un uomo.


Una donna.
Un'amicizia, un abbraccio.


Ti cerco, non rispondi.
Mi perdo


Occupiamo il tempo cercando un aforisma che rappresenti al meglio il nostro stato d'animo
Ascoltiamo musica
Cantiamo, balliamo e ridiamo


Ma dentro, siamo l'inferno


Quando non sai più che strada prendere o che canzone ascoltare ...
Quando l'unica cosa positiva sembra l'arrivo dei saldi il  sette-luglio-duemilatredici
Fermati.


Rifletti.
Chiudi gli occhi e chiediti se vale veramente la pena.
Se la risposta è si allora corri, riprovaci e ama.


Se la risposta è no: ricomincia da capo, più forte di prima


Ho 17 anni, un armadio da sistemare e una macchina fotografica sul comodino
Ho 17 anni, gli occhiali rossi e mille pensieri


Ho 17 anni e non ho la spensieratezza che si dovrebbe avere a quest'età
Io scrivo, rifletto, piango, ma scrivo
Amo, fotografo e ascolto


E il 28 giugno e si, direi che va tutto "bene"
Un bacio.





Nessun commento:

Posta un commento