venerdì 8 novembre 2013

Reinventare

Voi ridete e scherzate, ma la fuori qualcuna usa ancora la felpa per stare in casa,
fare le coccole al proprio moroso (ma-che-noia) o andare a letto.


Diffidate donne, diffidate!


Perchè a dormire (magari-con-un-fidanzato) si va in mutande.
Una felpa
con un tacco dodici oppure una ballerina


Con la stampa anni 90, della nostra band preferita o semplicemente nera
E bianca
E grigia.





Osate, sperimentate.
Perchè tanto siamo donne e tutto c'è concesso.
Originalità quanto basta e una camminata che neanche Miranda Kerr, nella sua ultima sfilata.


Che cosa metto io stasera?
Una felpa.


lunedì 4 novembre 2013

L'ESSENZIALE

Deve esserci un motivo valido per cui io non riesca, mai, a trovare le chiavi di casa nella borsa.


Un lunedì autunnale, la piogga che non manca mai e "Julie & Julia" alla televisione.
Che si sa, ho sempre preferito un buon libro, ma quando si tratta di amore, cucina e Parigi non so resistere.


Lunedì ed io vi parlo della mia borsa.
Il mio mondo, nella quale tutto sparisce e ricompare, con la stessa velocità con cui cambio idea, la mattina, davanti al guardaroba.



▬ Il mascara ed un rossetto rosso.
Perchè senza non so stare.
Perchè mi sentirei persa, soprattutto la mattina dopo un aperitivo decisamente troppo lungo e "carico".


▬ Il mio portafoglio.
Rigorosamente rosso e firmato Furla.
Indistruttibile e alla quale sono particolarmente legata.
Foto, scontrini, biglietti da visita, tessere.


▬ Il mio Iphone
Intoccabile.
Foto, video, messaggi dalla quale non riusciamo mai a separarci, pensieri scritti in velocità.
Sul ragazzo bastardo che ancora una volta ci ha spezzato il cuore, sulla vita,
o semplicemente appunti.
Promemoria
E ancora numeri di telefono, applicazioni che senza "siamo donne perse".
Una vita intera racchiusa in una scatola.



▬ Un paio di cuffiette.
Voglio vedere voi senza musica.
Per strada, in treno, quando piove o quando c'è il sole
Drake, Frank Sinatra nell'ipod e un mondo che vi appartiene


▬ Le chiavi di casa.
Più e più volte mi è capitato di essere rimasta chiusa fuori.
Avendo 17 anni mia madre, con un sguardo di fuoco, è venuta ad aprirmi.
Non sia mai che all'età di 20, nel mio appartamento francese, debba chiamare un aiuto maschile.
Magari carino alla quale potrei, casualmente, offrire un bicchiere di vino.
Immenso dramma


▬ Un libro.
Amo le borse grandi e deve esserci sempre spazio per tutto
Un romanzo che ti strappa il cuore, che ti fa venir voglia di amare oltre l'impossibile.
Che profuma di antico e di lacrime.
Di baci rubati e di sguardi intensi


▬ Una bottiglia d'acqua naturale.
Io all'estate e alla cellulite ci penso.
Non pesa e mi fa sentire sempre sicura.,
Il risultato? Ve lo dicono le modelle di Dolce & Gabbana.


L'essenziale c'è.
Perchè i fazzoletti si trovano sempre, il fondotinta va steso alla mattina,
e il "diario" va lasciato sotto il cuscino.
Non serve nient'altro, perchè per ogni eventuale problema, una donna, la soluzione la trova sempre.